Musicisti esterni tra ostruzionismo e bufale

Gli sposi sono davvero liberi di scegliere i musicisti per il loro matrimonio?  Bohhh
FORTUNATAMENTE in quasi tutta Italia, i ristoratori ristoratori (il rafforzativo non è casuale) si limitano a suggerire disinteressatamente alcune formazioni musicali che a loro avviso sono più in gamba o più coinvolgenti di altre. Questo "passaparola", finchè disinteressato, è assolutamente positivo. E vi dirò di più: in molte location d'Italia vi capiterà che tra gli animatori suggeriti ci sia anche Lillo Strillo☺


PURTROPPO però, è sempre più frequente che i responsabili dei locali, con la scusa di "tutelare il vostro banchetto", condizionino fortemente l'ingaggio di QUALUNQUE formazione musicale che non faccia parte del loro pregevolissimo staff artistico/musicale "interno".

Questa azione di ostruzionismo all'ingaggio di "musicisti esterni", avviene con linee più o meno rigide (e più o meno chiare agli sposi). Ecco i sistemi più usati, partendo dal più rigido (ma chiaro) al più morbido (ma subdolo):



  • Clausola "DIVIETO ASSOLUTO di ingaggiare musicisti esterni ovvero obbligo di scelta di una delle loro apparentemente "assortite" soluzioni musicali".

  • Clausola "QUOTA IMPIANTI": se scegliete un musicista esterno bisognerà utilizzare obbligatoriamente (o quasi) la filodiffusione audio della sala e pagarne il noleggio (dai 200 ai 500 euro). NB. Talvolta nella quota impianti è inclusa la presenza di: a) un musicista (violinista o pianista della sala in un determinato momento del matrimonio); b) un "tecnico" che "controlli e diriga" i tempi del ballo. La sua presenza è gratuita ma il suo coperto NO. 
  • CAMPAGNA DENIGRATORIA, o peggio diffamatoria, nei confronti di (quasi) tutti i dj/musicisti esterni, indistintamente, secondo tragicomici aneddoti di matrimoni catastrofici rovinati da fantomatici DJ improvvisati. Aneddoti di eventi che ovviamente hanno "visto di persona" (e verificati da Barbara d'Urso). Questa mossa subdola vi indurrà psicologicamente a scartare la scelta di qualunque musicista esterno. Vi invito a chiedere sempre i nomi di questi fantomatici DJ Fantozziani e verificare di persona le loro capacità e mai "per sentito dire"
  • CLAUSOLA "COPERTO INTERO" (NEW ENTRY, l'ho appena scoperto). Se ingaggiate le proposte musicali della sala pagate il mezzo coperto agli operatori (fotografi compresi) se invece ingaggiate il musicista esterno pagate il coperto intero (ai musicisti e ai fotografi). 

Il mio punto di vista?

Se dovessi scegliere di sposarmi in una di queste sale, semplicemente cambierei sala. 

N.B. Non è un consiglio ma è proprio ciò che ho fatto io quando mi sono sposato: Ho cambiato sala. E come me, così hanno fatto tante altre coppie che alla fine... decidono comunque di ingaggiare me cambiando sala.


E ora... un classico: 

Le BUFALE che s'inventano per screditare il musicista esterno

TEMPISTICA
  • il musicista esterno non conosce i tempi del servizio
  • Se non smette di far ballare il risotto si raffredda
  • Arrivano in ritardo
VOLUME 
  • il musicista esterno tiene i volumi alti, la gente va via col mal di desta
  • non si può parlare a tavola
TRASH 
  • il musicista esterno è sgarbato, invadente
  • fa i giochi sconci
ATTREZZATURA 
  • Il musicista esterno usa attrezzature non a norma
  • Danneggia i nostri impianti
PIRATA 
  • Il musicista esterno usa Cd Pirata, 
  • non fa fattura
OLIO DI PALMA 
  • Il musicista esterno contiene olio di palma